Lequile

Di Lequile, piccola cittadina che si estende nella Valle della Cupa, la più importante attrazione è senza dubbio la piazza centrale, vero fulcro della vita cittadina, Piazza San Vito, sulla quale si staglia la statua di San Vito posta su un’alta colonna barocca, scolpita in pietra leccese. Tra i palazzi interessanti il Castello dei d’Enghien, il Palazzo dei Saluzzo e Palazzo Caiaffa, di chiare reminiscenze barocche. Notevoli le chiese barocche di San Vito e di San Nicola (o del Redentore), con le loro grandi cupole riccamente decorate di maioliche multicolori.

Nel paese si può anche ammirare un bell’esempio di frantoio ipogeo, che una volta era distante dal paese ed oggi è inglobato nell’abitato, e, pochi chilometri dalla cittadina uno dei tanti menhir che caratterizzano il paesaggio rurale salentino, il menhir “Aia della Corte” che svetta, silenzioso, a testimonianza dei culti pagani che un tempo erano di casa in Salento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *